Dal 1867, Creatore-Produttore di Rose e Selezionatore di Piante & Accessori per Giardini
Servizio clienti +33 472 32 58 73
9-13 / 14-17
IT
Menu
Siete tantissimi ad ordinare le nostre piante ! Grazie a tutti voi ! Le tempistiche PER LA PREPARAZIONE degli ordini prima della spedizione SONO ATTUALMENTE DI 3/5 GIORNI LAVORATIVI. La consegna avviene dopo 2/5 giorni dalla spedizione. Torneremo presto alle tempistiche normali.

Peonie arbustive : Peonia suffrutticosa e Peonia lutea

Originarie della Cina e del Giappone , le varietà selvagge di peonie arbustive crescono in montagna, nei sottoboschi fino al limite con i ghiacciai. Le varietà ibride sono quindi estremamente resistenti alle condizioni climatiche più estreme e difficili (gelo, sole, caldo, aridità).

Le peonie arbustive hanno l’aspetto di un arbusto cespuglioso piuttosto eretto, dai rami forti e spessi. L’elegante fogliame deciduo è verde a volte dalle tinte porpora, soprattutto quando ancora giovane. Dalla crescita lenta vanta un grande longevità, vivendo a volte più di anni ! Le peonie arbustive superano frequentemente 1.50 m di altezza e di larghezza in età adulta.

I grandi fiori, semplici in origine, hanno generato per selezioni successive dei fiori semidoppi e doppi che possono misurare fino a 25 cm di diametro in alcune varietà ! La tavolozza di colori è molto varia e passa dal bianco puro al porpora scuro, attraverso tutte le sfumature di rosa e di rosso, fino al il giallo e all’arancione ! Se vi chiedete quando fiorisce una peonia arbustiva ecco la risposta : a seconda delle varietà e del clima, interviene tra  fine marzo e fine maggio. Alcune varietà offrono fiori gradevolmente profmati.

Come e dove piantare una peonia arbustiva 

Come coltivare una peonia arbustiva 

Come e quando potare la peonia arbustiva 

A quali piante associare una peonia arbustiva

Come e dove piantare una peonia arbustiva

Le peonie arbustive sono vendute in vaso e  possono essere messe a dimora da settembre a maggio  con una  preferenza per l’autunno.

Quando ricevete la vostra Peonia arbustiva non lasciatevi impressionare né dal suo aspetto scarno né dalle poche radici presenti :  è il suo aspetto normale, vi rassicuriamo. La crescita è lenta i primi anni e la produzione delle radici è lunga. Inoltre il periodo di crescita della peonia arbustiva è corto , tra metà febbraio e fine aprile. Dopodiché resta ferma fino alla primavera successiva. Le piante messe a dimora in primavera non cresceranno durante l’estate ma questo non significa che non siano in piena salute ! Sono semplicemente intente a mettere radici.

Buono a sapersi !

Le peonie arbustive vengono moltiplicate per innesto su una radice di peonia erbacea. Il porta innesto ha per solo scopo quello di nutrire la giovane peonia arbustiva durante il tempo necessario a permetterle di emettere le sue proprie radici. È necessario quindi piantare il punto d’innesto ad una profondità di 5/10 cm.

Con il tempo le radici porta innesto deperiranno progressivamente a favore della produzione delle nuove radici della peonia arbustiva.

Le peonie arbustive sono estremamente longeve, ragione per la quale la scelta del luogo della messa a dimora va fatta con attenzione. Quale terriccio per una peonia ? Si adatta a tutti i tipi di buona terra da giardino, con una netta prefferenza per i terreni ricchi, umidi e ben drenati, in pieno sole o ombra leggera.

Piantare una peonia arbustiva è semplice e basta seguire questi pochi consigli :

  1. Scavate una buca di almeno 50 cm di altezza, larghezza e profondità, al fine di eliminare le erbacce, le grandi pietre e soprattutto di dissodare ed arieggiare il terreno.
  2.  Migliorate il terreno a seconda del tipo : se pesante ed argilloso aggiungere della sabbia e della ghiaia per migliorare il drenaggio, se leggero e sabbioso aggiungere del letame compostato o del compost per arricchirlo. In ogni caso aggiungete alla terra un terzo di buon terriccio e due tre manciate di concime organico tipo Lombricompost.
  3. Idratate  la peonia immergendo il vaso nell’acqua in un secchio fino a saturazione del substrato.
  4. Contrariamente alle altre piante innestate è indispensabile interrare il punto d’innesto delle peonie a 5/10 cm di profondità per permettere alla peonia di liberarsi dal porta innesto e generare le sue proprie radici. Togliete delicatamente la pianta dal vaso e posizionate la pianta alla giusta profondità.
  5. Una volta ben posizionata coprite la buca lasciando un dislivello di circa due centimetri intorno alla pianta affinché l’acqua si concentri intorno ad essa e penetri correttamente nel terreno. Annaffiate abbondantemente al fine di far ricompattare il terreno. Ci si chiede a volte perché la peonia non fiorisce : la fioritura si manifesta in generale a partire del secondo anno dalla messa a dimora.

Come coltivare una peonia arbustiva

La peonia arbustiva, contrariamente a quanto si possa pensare, è facile da coltivare e poco esigente. Molto rustica resiste alle forti gelate anche al di sotto di -15°C senza bisogno di protezioni.

Somministrate ogni anno in autunno del letame compostato alla base della vostra peonia per mantenere la ricchezza del terreno (una buona risposta alla domanda : come far fiorire la peonia ?). I primi anni in periodi di siccità è bene innaffiare regolarmente e abbondantemente per permettere alla pianta di emettere correttamente le radici.

Una volta che la pianta sarà ben installata sarà in grado di resistere ai periodi più aridi senza problemi in quanto la vegetazione si ferma a partire dal mese di maggio.

Piantata in buone condizioni la peonia arbustiva non teme né parassiti né malattie. Possono manifestarsi delle macchie sulle foglie che possono provocarne un graduale essiccazione. Qualche trattamento fungicida a base di rame può essere applicato in caso di forti attacchi.

Come e quando potare la peonia arbustiva

Una peonia arbustiva piantata correttamente non ha bisogno di essere potata per svilupparsi armoniosamente e fiorire di anno in anno di maniera più abbondante.

La potatura si riduce quindi alla soppressione, a febbraio-marzo quando la vegetazione riprende, dei rami e rametti secchi o rovinati, facendo attenzione a non rovinare le gemme già formate.

Sarà bene poi eliminare i fiori appassiti per evitare la formazione di semi che toglie inutilmente energie alla pianta.

In rarissimi casi può accadere che la peonia non ramifichi, ad esempio quanto il punto d’innesto non è stato sufficientemente interrato o se il terreo è molto povero. Consigliamo in tal caso di procedere ad una potatura severa in autunno tagliando i tre quarti dei rami, alla soministrazione di sostanze organiche come del letame compostato o del  Lombricompost ed alla giustapposizione di terra alla base della pianta. Può dare l’impressione di un gesto radicale che può spaventare ma molto efficace.

A quali piante associare una peonia arbustiva

Al momento della fioritura le peonie appaiono maestose  e sono quindi perfette per essere piantate isolatamente. Per renderle ancora più belle potete piantare al di sotto dei suoi rami dei piccoli bulbi primaverili come i crochi, bucaneve, giacinti o tulipani botanici.

Possono essere piantate in gruppo per creare aiuole di peonie arbustive di diverse varietà ed eventualmente associando le peonie erbacee per ottenere una fioritura scaglionata.

In un giardino diispirazione asiatica o zen fanno poi meraviglie associate ad aceri giapponesi o bambù. Si inseriscono perfettamente nella decorazione di giardini tradizionali e naturali accompagnate da piante vivaci, arbusti fioriti o dalle foglie decorative facendo attenzione a riservarle lo spazio necessario allo sviluppo.

Per saperne di più

Le peonie arbustive che conosciamo oggi sono per la maggior parte derivate da ibridazioni effettuate nel XIX° a partire da peonie provenienti dalla Cina o dal Giappone. Sono classificate nel gruppo detto delle Paeonia X suffruticosa, e le varietà nei toni del giallo e dell’arancione in quello detto delle  Paeonia X lutea.

Dei lavori di ibridazione e selezione sono perpetuati da vivaisti appassionati un po’ il tutto il mondo.

Ritrovate altri consigli per coltivare le peonie:

Newsletter Meilland Rosai e Piante

Non lasciarti sfuggire le ultime promozioni e novità