Dal 1867, Creatore-Produttore di Rose e Selezionatore di Piante & Accessori per Giardini
Servizio clienti +33 472 32 58 73
IT
Menu
Prezzi bassi su + di 100 prodotti !

Lavatere arbustive : consigli di messa a dimora, potatura e mantenimento

Conoscere la lavatera

Le lavatere arbustive sono arbusti a crescita veloce, originari di specie crescendo naturalmente nelle zone rocciose del bacino mediterraneo. Formano arbusti cespugliosi e folti che possono essere alti e larghi 2m. Hanno un fogliame semi-persistente lanuginoso, verde cenere. I fiori semplici sbocciano a giugno e rifioriscono durante tutta l'estate fino ad ottobre. I ramoscelli teneri sono generalmente distrutti dalle gelate invernali e nuovi getti si sviluppano alla base in primavera.

Le varietà di lavatere che proponiamo hanno una vegetazione più compatta e sono ancora più fioriferi delle varietà classiche e possono più facilmente essere coltivate in vaso. La lavatera Barnsley Baby offre fiori bianco rosato con centro rosso porpora, e la lavatera Chamallow ha un colore rosa scuro molto intenso.

Consigli di messa a dimora della lavatera

Le lavatere si piantano da settembre a maggio, fuori periodi di forti geli. Sono forniti in contenitore. Poco esigenti, crescono in qualsiasi buona terra da giardino ben drenata, anche calcarea, al sole di preferenza.

Preparare il terreno con una vangatura profonda per eliminare i sassi e le radici delle erbacce. Approfittane per aggiungere letame compostato per arricchire il terreno.

Immergere la lavatera in un secchio d'acqua qualche minuto per reidratare la zolla di terra. Scavare una buca larga e profonda di 50cm e aggiungere in fondo una manata di cornunghia (80 g circa) o concime per rose, così assicurerai una riserva di nutrimento.

Ricoprire con uno strato di terra mescolata a un terzo di terriccio da piantagione, soprattutto se la terra è pesante. Svasare l'arbusto, slegare le radici che possono essere intricate nella zolla di terra e piantare la pianta con la parte superiore della zolla a livello del terreno. Riempire la buca con una miscela composta di due terzi di terra e un terzo di terriccio da piantagione per agevolare l'attecchimento, comprimere leggermente e formare una conca per l'annaffiatura.

Annaffiare la lavatera alla piantagione affinché la terra si comprima naturalmente (10-15 litri d'acqua). Tagliare un terzo dei rami in modo da permettere alla pianta di attecchire più facilmente e di avere uno sviluppo più vigoroso. Se l'arbusto viene piantato in vaso, preparare un terriccio adatto, mescolando in uguale misura una buona terra di campo a del terriccio da piantagione.

Consigli di potatura delle lavatere

Annaffiare la lavatera durante la prima estate in modo da favorire l'attecchimento. Nelle zone fredde o umide, prevedere una protezione invernale come una pacciamatura del ceppo, con foglie morte ad esempio. Al momento della ripresa vegetativa, entro marzo, tagliare tutti i ramoscelli della lavatera a 10/15cm dal terreno. I nuovi getti potranno svilupparsi più facilmente e porteranno numerosi fiori più grandi e colorati.

Durante l'estate, quando la fioritura diventa più scarsa, potrai tagliare leggermente gli steli sfioriti di metà per provocare la nascita di nuovi getti fioriferi. Potrai moltiplicare le lavatere a fine estate, prevedere semplicemente di ricoverare le piantine al riparo dal gelo.

A quali piante abbinare le lavatere ?

Le lavatere si piantano in esemplare singolo o in gruppo, in macchie di arbusti o in siepi libere. Si abbinano facilmente a altri arbusti, come le rose cespugliosebuddleiaweigeliaalteaviburnumtamerice, per ottenere belle associazioni di colori.

Grazie all'abbondante fioritura estiva e per la potatura drastica che si deve effettuare in primavera
, le lavatere sono bellissime nelle aiuole di piante perenni creando volume.

Newsletter Meilland Rosai e Piante

Non lasciarti sfuggire le ultime promozioni e novità