Dal 1867, Creatore-Produttore di Rose e Selezionatore di Piante & Accessori per Giardini
Servizio clienti +33 472 32 58 73
IT
Menu
Prezzi bassi su + di 100 prodotti !

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA ROSAI MEILLAND RICHARDIER

Premessa

Le presenti condizioni generali di vendita (qui di seguito le “CGV”) sono applicabili a qualsiasi vendita di prodotto (qui di seguito il “Prodotto”) conclusa tra la società MEILLAND RICHARDIER SAS, con capitale sociale di € 298.290, iscritta nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio di Vienna al numero B 779 744 937, con sede sociale in Les Grandes Babouillères – 38790 DIEMOZ Francia (qui di seguito il “Venditore”) e l’acquirente non professionista o consumatore (qui di seguito il “Cliente”). Il Venditore ed il Cliente saranno qui di seguito denominati individualmente la “Parte” o collettivamente le “Parti”.

Qualsiasi ordine di Prodotto effettuata dal Cliente comporta un’adesione piena e senza riserve da parte di quest’ultimo alle CGV. Il Cliente si dichiara edotto del fatto che le CGV sono modificabili in qualsiasi momento e che la versione applicabile è quella in vigore alla data dell’effettuazione dell’ordine. Gli utenti sono pertanto invitati ad accedere con regolarità al sito e a consultare, prima di effettuare qualsiasi acquisto, la versione più aggiornata delle Condizioni Generali di Vendita”

Le presenti CGV hanno effetto a partire dal 15/12/2016 ed annullano e sostituiscono quelle precedentemente in vigore.

 

Articolo 1 : Ordini

Per ordinare un/dei Prodotto/i, il Cliente dovrà trasmettere il suo ordine al Venditore (qui di seguito l’”Ordine”) precisando il luogo di consegna del/i Prodotto/i, a scelta, tramite uno dei seguenti modi :

- Per telefono allo 00 33 4 72 32 58 73 (costo in base alla tariffa applicata dal vostro operatore)

- Per posta a MEILLAND RICHARDIER, CS 9006, 38790 DIEMOZ, FRANCE

- Per email a:  info@rosai-e-piante-meilland.it

- Sul sito Internet  https://www.rosai-e-piante-meilland.it

Le informazioni comunicate dal Cliente al momento dell’Ordine, in particolare quelle relative all’indirizzo di consegna del Prodotto, vincolano il Cliente. Inoltre, la legislazione italiana in materia di IVA impone al Cliente consumatore di indicare al momento dell’Ordine il proprio codice fiscale o partita IVA.

Questi ultimi dovranno inoltre essere indicati sulla fattura.

In caso di errore nella comunicazione dei dati relativi al destinatario, il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile della mancata consegna del Prodotto. Le spese supplementari derivanti dai suddetti errori commessi dal Cliente resteranno a carco di quest’ultimo.

Nessun ordine potrà essere modificato dopo essere stato convalidato dal Cliente sul sito internet o confermato per telefono, per email o per posta, salvo diverso accordo con il Venditore; qualsiasi modifica e/o aggiunta verrà considerata come un nuovo Ordine.

La cancellazione di un Ordine da parte del Cliente o la mancata presa di possesso del Prodotto o, ancora, il rifiuto dell’esecuzione di un Ordine da parte del Cliente costituirà un inadempimento contrattuale e darà luogo al pagamento delle spese sostenute dal Venditore (spese di deposito, costi indiretti amministrativi e commerciali), salvo diverso accordo con il Venditore.

Disponibilità del Prodotto ordinato :

In caso di indisponibilità temporanea o definitiva del Prodotto ordinato, il Cliente ne sarà tempestivamente avvertito; pertanto  questi potrà:

1. Mantenere attivo il suo Ordine, il quale, pertanto, sarà adempiuto nel nuovo termine proposto dal Venditore

2. Scegliere un Prodotto di qualità comparabile. Qualora il prezzo del Prodotto sostitutivo (e/o le eventuali spese di consegna ad esso correlate) fosse inferiore al prezzo del Prodotto inizialmente ordinato (e/o alle eventuali spese di consegna relative), la differenza risultante sarà annotata in fattura ed il Cliente potrà scegliere tra :

a. il rimborso della differenza nel termine di 30 (trenta) giorni a decorrere dalla scelta espressa dal Cliente al Venditore, mediante qualsiasi mezzo di pagamento;

b. l’emissione di un “buono rimborsabile” che il Cliente potrà utilizzare in occasione del suo successivo ordine;

3. Disdire l’Ordine, in qual caso il Cliente sarà integralmente rimborsato mediante qualsiasi mezzo di pagamento nel termine di 30 (trenta) giorni dalla data della scelta espressa dal Cliente al Venditore.

 

Articolo 2 : Prezzo

Il Venditore si riserva il diritto di modificare il prezzo del Prodotto in qualsiasi momento. Tuttavia, salvo diverso accordo tra le Parti, il prezzo del Prodotto è quello in vigore al momento dell’Ordine effettuato dal Cliente.

Se non diversamente stabilito tra le Parti, il prezzo s’intende in euro, tasse incluse (TTC) e imballaggio incluso. In via eccezionale, per i Clienti che richiedano la consegna del Prodotto nei paesi situati fuori dall’Unione europea, il prezzo si intende in euro, tasse escluse e imballaggio incluso; le tasse in vigore in ciascuno di questi territori dovranno essere pagate da detti Clienti.

Le spese di trasporto sino al luogo di consegna del Prodotto previsto nell’Ordine non sono incluse nel prezzo del Prodotto e saranno fatturate in aggiunta, salvo diversa pattuizione con il Venditore. Le modalità e le spese di consegna del Prodotto sono specificate dal Venditore sul sito internet https://www.rosai-e-piante-meilland.it o sui documenti cartacei distribuiti dal Venditore (catalogo, buono d’ordine, ecc.)

 

Articolo 3 : Pagamento

La fattura sarà trasmessa al Cliente nel Colis contenente il/i Prodotto/i ordinato/i.

Tutti gli Ordini, qualunque sia la loro origine e la loro destinazione, sono pagabili in euro. Il pagamento dovrà essere effettuato per intero al momento dell’Ordine, tramite carta di credito o bonifico bancario o tramite PayPal o assegno bancario, gli assegni dovranno essere spediti a ROSERAIES MEILLAND RICHARDIER - Les Grandes Babouillèles, 38790 DIEMOZ, France. Il pagamento sarà incassato immediatamente indipendentemente dalla data stabilita per la spedizione dei Prodotti (periodi di consegna particolari per specie vegetali, vedi articolo 4). In caso di pagamento tramite assegno bancario, l’Ordine sarà evaso all’avvenuto ricevimento da parte del Venditore, dell’assegno.

Nel caso in cui il pagamento non andasse a buon fine, o di mancato pagamento totale o parziale del prezzo e delle eventuali spese di consegna del Prodotto ordinato, ovvero di ritardo nel pagamento,  il Venditore si riserva il diritto di domandare un indennizzo, dietro giustificativo, delle spese dallo stesso sostenute per i solleciti e per il recupero del credito. In particolare, un ammontare di 10 (dieci) euro sarà fatturato come supplemento al Cliente al terzo sollecito di pagamento da parte del Venditore al Cliente.

Il Venditore si riserva il diritto di annullare tutti gli Ordini in caso di mancato pagamento qualunque ne siano i motivi, specialmente in caso di rifiuto della transazione da parte della Banca emittente della carta di credito, o ancora in caso di sospetto di frode, nei casi citati il Cliente sarà avvisato tempestivamente.

Il mancato pagamento, parziale o totale, del prezzo e delle eventuali spese di consegna del Prodotto ordinato autorizza il Venditore a non consegnare il Prodotto, il quale rimane in ogni caso di proprietà del Venditore fino al completo pagamento del prezzo convenuto.

Inoltre, il Venditore si riserva il diritto di annullare tutti gli Ordini del Cliente con il quale esiste un contenzioso relativo ad un Ordine anteriore.

 

Articolo 4 : Spedizione dei Prodotti

La consegna dei Prodotti sarà effettuata a mezzo posta o tramite un corriere terzo o un corriere di un terzo fornitore. Le modalità di consegna sono specificate dal Venditore sul sito internet https://www.rosai-e-piante-meilland.it o sui documenti cartacei distribuiti dal Venditore (catalogo, buono d’ordine, ecc.).

I Prodotti elencati di seguito (in considerazione del loro carattere vivente) saranno spediti nei periodi seguenti:

-          Arbusti: da inizio ottobre a metà maggio.

-          Piante perenni: da inizio ottobre a fine aprile.

-          Rosai, piante da frutto, alberetti da frutto: da metà ottobre a metà maggio.

-          Bulbi autunnali: da fine settembre ai primi di gennaio.

-          Bulbi primaverili: da metà febbraio a metà maggio.

-          Piantine di fragole: da metà settembre a metà maggio, le radici nude dagli inizi di settembre a fine ottobre e da metà febbraio a metà maggio.

-          Sementi, prodotti manufatti e fitosanitari: tutto l’anno (agosto escluso).

I seguenti Prodotti non possono essere consegnati nei paesi situati fuori l’Unione europea: i roseti in zolla, i Prodotti con terra, gli steli, gli alberi da frutto, i salici piangenti e i pergolati, e qualsiasi Prodotto consegnato a mezzo corriere.

La spedizione dei Prodotti avviene in base all’ordine cronologico d’arrivo degli Ordini, con la riserva che la temperatura sia favorevole. In caso di condizioni atmosferiche sfavorevoli (forte caldo o gelo) l’invio del Prodotto potrà essere posticipato. Nell’interesse del Cliente, il Venditore potrà effettuare spedizioni separate.

Il Prodotto sarà consegnato all’indirizzo comunicato dal Cliente al Venditore in occasione dell’Ordine, come previsto nel succitato articolo 1.

La mancata presa in consegna o ritiro del Prodotto non può in alcun modo essere considerato come un recesso. Ogni ordine consegnato obbliga il Cliente. Pertanto, in caso di assenza del destinatario al momento della consegna, il Cliente dovrà contattare il servizio postale o, se necessario, il corriere designato dal Venditore al fine di conoscere le modalità di ritiro del Prodotto o quelle relative alla nuova consegna dello stesso.

In caso di inosservanza da parte del Cliente degli appuntamenti fissati con il servizio postale e/o con il corriere designato dal Venditore per la consegna del Prodotto, le eventuali ulteriori spese saranno a carico del Cliente.

 

Nel caso in cui il Prodotto ordinato non venisse ritirato nei termini previsti, sarà restituito al Venditore, tuttavia le spese di spedizione resteranno a carico del Cliente.

In conformità alle disposizioni contenute nel Codice del Consumo francese, qualora il Venditore fosse inadempiente al suo obbligo di consegnare il Prodotto alla data o nel termine dallo stesso stabiliti, il Cliente potrà risolvere il contratto rispettando la seguente  procedura:

-          Inizialmente, il Cliente dovrà intimare al Venditore, tramite lettera raccomanda con avviso di ricevimento o qualsiasi altro mezzo su supporto durevole (es. posta elettronica), di effettuare la consegna concedendo un ragionevole termine di tempo supplementare.

-          Solo nell’ipotesi in cui il Venditore disattendesse anche questo nuovo termine, il Cliente potrà, seguendo le medesime modalità, informare il Venditore della propria volontà di risolvere il contratto.

Tuttavia, nell'ipotesi in cui, (a) il Cliente abbia informato espressamente il Venditore, prima di concludere la vendita, sull’essenzialità della data o del termine di consegna del Prodotto, (b) il Venditore fosse inadempiente all’obbligo di consegnare il Prodotto alla data o nel termine indicati, e (c) il Venditore si sia espressamente rifiutato di consegnare i beni, il Cliente potrà informare il Venditore della sua volontà di risolvere il contratto mediante invio di una lettera raccomandata con avviso di ricevimento ovvero per iscritto su supporto durevole.

Il contratto sarà considerato risolto nel momento della ricezione da parte del Venditore della lettera di risoluzione, salvo il caso in cui l’adempimento del contratto si verificasse nel lasso di tempo che intercorre tra l’invio della lettera e la ricezione della stessa da parte del Venditore.

Il Venditore non è responsabile per le perdite o i danni subiti dal Cliente a causa di un ritardo ragionevole o derivante da cause a lui non imputabili.

In ogni caso, la consegna nei termini avverrà solo qualora il Cliente abbia adempiuto a tutte le sue obbligazioni nei confronti del Venditore.

 

Articolo 5 : Garanzia – Responsabilità

A decorrere dalla messa a disposizione del Prodotto al Cliente (o ad un suo rappresentante), i rischi relativi alla perdita e al deterioramento, come anche i danni che costui potrebbe causare, saranno a carico dello stesso. Questi dovrà dunque assicurare le condizioni idonee di conservazione e di manutenzione del Prodotto sopportandone le spese e sarà ritenuto responsabile degli eventuali danni causati dal o al Prodotto. A tal fine il Cliente si obbliga a sottoscrivere con una Compagnia notoriamente solvibile, una idonea polizza assicurativa.

Il Venditore sarà esonerato da ogni responsabilità qualora l’impedimento di eseguire in tutto o in parte le sue obbligazioni, con particolare riguardo ai termini, sia dipeso da una causa di forza maggiore così come prevista dall’articolo 1218 del Codice Civile francese. Le Parti convengono che saranno considerate cause di forza maggiore le intemperie, le gelate, la grandine, le siccità, le inondazioni, le catastrofi naturali o le altre calamità quali le malattie gravi o le invasioni parassitarie, gli scioperi, tranne nel caso in cui tali eventi siano interdetti da disposizioni di legge di ordine pubblico.

Il Venditore garantisce al Cliente la fornitura di una merce sana, legale, commerciabile allo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche esistenti nel periodo della produzione.

Malgrado l’impegno del Venditore, è possibile che la percezione fotografica dei Prodotti sul sito internet https://www.rosai-e-piante-meilland.it o sui documenti distribuiti dal Venditore (ad es. suoi cataloghi), a causa della loro presentazione digitale o del loro carattere vivente, in particolare con riguardo ai colori e alle sfumature, non corrisponda esattamente ai Prodotti stessi.

Alcune piante possono presentare un aspetto difettoso o non avere la parte aerea visibile durante il loro periodo di dormienza. Malgrado l’apparenza le stesse sono da considerarsi in buono stato. Si consiglia di piantarle eliminandone eventualmente le parti annerite o rovinate; si riprenderanno.

Le garanzie legali e commerciali previste dalle CGV potranno essere disattese nel caso in cui il difetto contestato sul Prodotto dipendesse principalmente dai trattamenti prestati dal Cliente all’arrivo dei Prodotti e/o da fattori difficili o impossibili da valutare o prevedere, e variabili in rapporto alle regioni, all’ambiente, alle condizioni agronomiche e atmosferiche oltre che alle tecniche e agli interventi colturali.

Inoltre, in ragione dell’instabilità genetica intrinseca alle piante e, in particolare se si considera l’imprevedibilità delle mutazioni, il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile delle anomalie genetiche che appaiano dopo la consegna del Prodotto.

 

Le garanzie legali applicabili ai Prodotti vegetali e non vegetali:

Il Venditore ha l’obbligo di consegnare al Cliente un Prodotto conforme all’oggetto dell’Ordine. In tal senso, il Venditore è responsabile nei confronti del Cliente per qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del Prodotto.

Il Cliente è tenuto a verificare la conformità del Prodotto all’Ordine oltre che lo stato dello stesso al momento del suo ricevimento, e a presentare, se necessario, tutti i reclami nei confronti del Venditore, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento o per posta elettronica a info@rosai-e-piante-meilland.it ; resta inteso che solo un reclamo giustificato, dettagliato e debitamente consegnato per iscritto sarà preso in considerazione.

Nel caso in cui il Cliente si rendesse conto che il Prodotto consegnato è difettoso o contiene un vizio occulto, dovrà immediatamente comunicarlo al Venditore tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento o per posta elettronica diretta a info@rosai-e-piante-meilland.it.

I reclami devono essere inviati per posta a MEILLAND RICHARDIER Les Grandes Babouillères – 38790 DIEMOZ o per email a info@rosai-e-piante-meilland.it e devono contenere:

-          Una copia della fattura,

-          Prova con foto del/dei Prodotti contestato/i.

Se il Cliente ha un dubbio sul colis deve indicare dettagliatamente nella distinta di consegna del corriere:

-          se il colis è stato danneggiato, aperto o ricomposto,

-          se l’imballaggio è stato danneggiato,

-          descrivere il contenuto danneggiato o mancante.

Esempio: colis danneggiato, 2 articoli schiacciati + numero di riferimento.

E’ compito del Cliente di presentare le contestazioni e di informare il Venditore a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento o per posta elettronica a info@rosai-e-piante-meilland.it.



Per una completa informazione del Cliente sono riportate di seguito le disposizioni degli articoli L.217-4, L.217-5, L.217-12 e L.217-16 del Codice del Consumo francese et 1641 e 1648 comma 1 del Codice Civile francese:

Articolo 217-4 del Codice del Consumo: « Il venditore consegna un bene conforme al contratto e risponde dei difetti di conformità esistenti al momento della consegna. Egli risponde ugualmente dei difetti di conformità risultanti dall’imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall’installazione qualora quest’ultima fosse a suo carico per contratto o realizzata sotto la sua responsabilità ».

Articolo 217-5 del Codice del Consumo: « Il bene è conforme al contratto:

1° Se esso è  idoneo all'uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo e, eventualmente:

-          se è conforme alla descrizione fatta dal venditore e possiede le qualità che costui ha presentato al consumatore come campione o modello;

-          se  presenta le qualità che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull'etichettatura;

2°Oppure se presenta le caratteristiche definite di comune accordo tra le parti ovvero è idoneo all'uso particolare voluto dal consumatore e da questi portato a conoscenza del venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato».

Articolo L217-12 del Codice del Consumo: « L’azione relativa al difetto di conformità si prescrive nel termine di due anni dalla consegna del bene ».

Articolo L217-16 del Codice del Consumo: « Qualora il consumatore domandi al venditore, durante il periodo della garanzia commerciale che gli è stata concessa in occasione dell’acquisto o della riparazione di un bene mobile, un ripristino/sostituzione coperto da garanzia, qualsiasi periodo di immobilizzazione del bene di almeno sette giorni si aggiunge alla durata della garanzia residua. Tale periodo decorre dalla richiesta d’intervento da parte del consumatore o dalla messa a disposizione per la riparazione del bene in oggetto, qualora la domanda di riparazione sia anteriore alla messa a disposizione  ».

Articolo 1641 del Codice civile: «Il venditore è tenuto a garantire che la cosa venuta sia priva di vizi occulti che la rendano inidonea all’utilizzo cui è destinata ovvero che ne diminuiscano in modo apprezzabile il suo uso sino al punto da determinare l’acquirente a non acquistarla o a pagare un prezzo inferiore qualora ne fosse stato a conoscenza».

Articolo 1648, 1 comma del Codice civile : «L’azione redibitoria conseguente ai vizi deve essere promossa dall’acquirente entro un termine di due anni a decorrere dalla scoperta del vizio».

 

Garanzia commerciale di MEILLAND RICHIARDIER applicabile esclusivamente alle specie vegetali:

Il Venditore garantisce la ripresa vegetativa di tutte le piante fino al 30 giugno seguente alla data della fattura.

Tutti gli articoli viziati, segnalati entro detto termine, saranno sostituiti nel periodo più opportuno per la piantatura ovvero non appena il Prodotto sarà nuovamente disponibile, comunque non più tardi della stagione seguente. In caso di impossibilità è previsto a favore del Cliente un buono-rimborsabile. La suddetta garanzia non trova applicazione nel caso di forza maggiore non dipendente dalla qualità del Prodotto. Il Venditore si riserva, tuttavia, il diritto di reclamare le specie vegetali difettose.

In caso di insuccesso di ripresa vegetativa  superiore al 50% dei Prodotti ordinati, il Venditore riterrà che una perdita tale non potrà che essere imputata ad una piantatura carente, a trattamenti insufficienti o a condizioni colturali incompatibili con le caratteristiche delle specie vegetali interessate ovvero a particolari incidenti che sollevano il Venditore da qualunque responsabilità.

Le piante date in omaggio, le piante annuali, le consegne avvenute fuori dall’Italia, ovvero acquistate da professionisti, enti o fatturate a terzi, sono escluse dalla predetta garanzia commerciale.

 

Articolo 6 : Diritto di recesso/ripensamento

Conformemente all’articolo L. 221-18 del Codice del Consumo francese, il Cliente dispone di un termine di quattordici giorni per esercitare il suo diritto di recesso/ripensamento in una vendita conclusa a distanza, ossia via Internet, per posta o per telefono.

Il termine menzionato al primo comma decorre a partire dal giorno del ricevimento del Prodotto da parte del Cliente o di un terzo da questi designato, diverso dal corriere.

Nel caso di un Ordine contenente numerosi Prodotti consegnati separatamente o nel caso di un Ordine relativo ad un Prodotto composto da diverse parti, pezzi multipli la cui consegna è scaglionata lungo un periodo definito, il termine decorre a partire dal ricevimento dell’ultimo bene o parte del bene o del pezzo.

Tuttavia, in ossequio all’articolo L.221-28 del Codice del Consumo francese, il diritto di recesso/ripensamento non si applica a tutti quei Prodotti deteriorabili o deperibili rapidamente come le specie vegetali.

 

Il Cliente deve esercitare il suo diritto di ripensamento informando il Venditore della sua decisione di recedere dal contratto inviando, entro la scadenza del termine di quattordici giorni previsto all’articolo L.221-18 del Codice del Consumo francese, il formulario di ripensamento di seguito riportato o attraverso qualunque altro mezzo che possa esprimere in modo inequivocabile la sua volontà di recedere.

MODELLO DEL FORMULARIO DI RECESSO

(Si prega di completare e rinviare il presente formulario unicamente nel caso si voglia recedere dal contratto).

All’attenzione di MEILLAND RICHARDIER – Les Grandes Babouillères – 38790 DIEMOZ, FRANCE:

Io/Noi (*) vi notifico/notifichiamo per la presente il mio/nostro recesso dal contratto di vendita del bene (*) seguente:

Ordinato il (*)/ricevuto il (*):

Nome del/dei consumatore/i:

Indirizzo del/dei consumatore/i:

Firma del/dei consumatore/i (unicamente in caso di notifica del presente formulario su carta):

Data:

(*) Barrare la menzione inutile.

 

Il Cliente potrà esercitare il suo diritto di ripensamento anche on line dal sito internet https://www.rosai-e-piante-meilland.it, compilando il formulario di recesso scaricabile dal sito.

Il Cliente rinvia o restituisce i Prodotti al Venditore, senza indugio e, comunque non oltre i 14 giorni successivi alla comunicazione di recedere conformemente a quanto stabilito dall’articolo L. 221-21 del Codice del Consumo francese.

In questo caso sarà il Cliente a sopportare le spese dirette sostenute per il rinvio dei Prodotti.

Il Cliente ha l’obbligo di restituire i Prodotti nel loro imballaggio originale, completi, integri e non utilizzati.

Qualora il diritto di ripensamento sia esercitato, il Venditore ha l’obbligo di rimborsare il Cliente delle somme versate non oltre il termine di 14 (quattordici) giorni a partire dalla data alla quale è venuto a conoscenza della decisione del Cliente di recedere.

Tuttavia, il Venditore si riserva la possibilità di differire il rimborso fino al momento del recupero dei Prodotti ovvero fino alla data, qualora quest’ultima fosse anteriore a quella del recupero, in cui il Cliente abbia fornito prova dell’avvenuta spedizione dei beni.

 

Articolo 7 : Condizioni particolari relative alle varietà protette

La riproduzione delle varietà protette da un certificato sulla tutela delle nuove varietà vegetali o delle denominazioni commerciali contrassegnate dal simbolo ® è interdetta salvo previa autorizzazione da parte del Venditore. L’autenticità della varietà è garantita dall’etichetta d’origine apposta alle specie vegetali.

 

Articolo 8 : Divieto di rivendita

Tutti gli Ordini di un Cliente saranno per suo uso personale o per quello della persona destinataria dell’Ordine. E’ fatto espresso divieto al Cliente di rivendere i Prodotti acquistati.

 

Articolo 9 : Proprietà Intellettuale

Le presenti CGV non attribuiscono al Cliente alcun diritto sulla proprietà intellettuale la cui titolarità appartiene al Venditore.

Qualunque operazione commerciale o meno, download, copia, riproduzione, distribuzione, trasmissione, diffusione, adattamento, traduzione o rappresentazione, integrale o parziale, del marchio dei Prodotti e/o del loro logo e/o delle fotografia o del loro imballaggio e/o dei testi, commenti, illustrazioni, immagini contenuti nel sito https://www.rosai-e-piante-meilland.it e sui documenti cartacei distribuiti dal Venditore, attraverso qualunque mezzo e procedura attuale o futura, supporto attuale o futuro (opuscolo, manifesto, catalogo, corrispondenza, articolo di stampa, produzione audiovisiva, sito Internet, rete sociale, ecc.), senza l’autorizzazione preventiva e scritta di MEILLAND RICHARDIER è interdetto e suscettibile di essere perseguito giudiziariamente, specialmente la contraffazione sanzionata agli articoli L.335-2 del Codice francese sulla proprietà intellettuale.

Il Cliente si impegna espressamente a non compiere la moltiplicazione vegetativa della varietà di piante ordinate, attraverso nessun metodo qualunque esso sia in particolare tramite innesto o talèa.

Il Cliente prende atto che ogni tipo di moltiplicazione vegetativa delle varietà dei Prodotti costituirà una violazione dei diritti di protezione esistenti sulle varietà dei Prodotti e di quelli esclusivi del Venditore su dette varietà;

 

Articolo 10 : Informatica e Libertà – Dati personali

Le informazioni raccolte in occasione dell’acquisto del Prodotto sono oggetto di un trattamento informatico destinato alla registrazione, al trattamento e alla consegna degli Ordini oltre che all’elaborazione delle fattura da parte del servizio marketing e commerciale di MEILLAND RICHARDIER. Le suddette informazioni sono considerate strettamente confidenziali. La mancanza o l’insufficienza di informazione comporta il rigetto automatico dell’Ordine. Il Venditore ha depositato presso la Commissione Nazionale francese dell’Informatica e delle Libertà («CNIL») una dichiarazione attestante la conformità alla norma semplificata n° 48 delle proprie schede clienti e degli archivi.

Ai sensi della legge francese sull’«informatica e libertà» del 6 gennaio 1978 così come modificata, il Cliente dispone del diritto di accesso e di rettifica alle informazioni che lo riguardano rivolgendosi a : MEILLAND RICHARDIER – CS 9006 38790 DIEMOZ – France. Lo stesso può inoltre per motivi legittimi opporsi al trattamento delle informazioni che lo riguardano. Per saperne di più il Cliente può consultare i suoi diritti sul sito della CNIL.

 

Articolo 11 : Contestazioni

Le presenti CGV sono sottoposte al diritto francese.

L’azione intentata dal Cliente consumatore o non-professionista contro il Venditore, in caso di controversia conseguente all’applicazione o interpretazione delle CGV che non sia stata risolta in via amichevole tra le Parti, potrà essere portata sia innanzi le Giurisdizioni competenti in Francia e regolata dalle norme del diritto civile francese, sia, in alternativa, innanzi la giurisdizione del luogo in cui è domiciliato il Cliente, così come previsto dall’articolo 18 del Regolamento (UE) n° 1215/2012 del 12 dicembre 2012 relativo alla competenza giudiziaria, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale.

Il Cliente è tuttavia informato della possibilità di ricorrere, in caso di contestazione derivante o connessa alle CGV, ad una procedura di mediazione convenzionale o ad altra modalità alternativa di regolamento della controversia. Il Cliente consumatore o non professionista è altresì informato della possibilità di ricorrere al  mediatore dei consumatori, la cui lista è disponibile alla pagina internet seguente: www.economie.gouv.fr/mediation-conso/saisir-mediateur

(il centro di mediazione e di risoluzione amichevole degli ufficiali giudiziari (Médicys) o il mediatore del Commercio Cooperativo e Associato).

 

Articolo 12 : Approvazione Specifica

Ai sensi e per gli effetti degli artt. 1341 e 1342 del codice civile italiano, Il Cliente prende attenta visione e dichiara di accettare espressamente i seguenti articoli: “Premessa”, “Articolo 4: Spedizione dei Prodotti”, “Articolo 5: Garanzia – Responsabilità”, “Articolo 6 : Diritto di recesso/ripensamento”, “Articolo 11 : Contestazioni”.

Newsletter Meilland Rosai e Piante

Non lasciarti sfuggire le ultime promozioni e novità