Dal 1867, Creatore-Produttore di Rose e Selezionatore di Piante & Accessori per Giardini
Servizio clienti +33 472 32 58 73
IT
Menu
PROMOZIONE DELLA SETTIMANA

Clematidi : potatura e manutenzione

Consigli di messa a dimora

Annaffia regolarmente e abbondantemente la clematide nei primi due anni, il tempo che si radichi in profondità, mediamente con 10/15 litri d'acqua ogni due settimane. Le piante possono poi sopportare siccità passeggere.

Guida i nuovi germogli sul supporto man mano che crescono distribuendoli armoniosamente. Elimina regolarmente i fiori appassiti per evitare la formazione di semi e prolungare così la fioritura.

Aggiungi un fertilizzante tipo rose o arbusti a fiori in primavera, eventualmente con una palata o due di letame Una volta bene messe a dimora, le clematidi non temono parassiti né malattie. Solo un fungo specifico, in casi molto rari, può colpire una clematide provocando l'avvizzimento completo. Questo fungo si installa alla base degli steli, bloccando la montata della linfa. Tuttavia, la pianta non è morta : pota tutti i rami raso il terreno, lavora la terra in superficie intorno alla pianta e aggiungi un po' di fertilizzante. Nuovi germogli nasceranno al livello delle radici in qualche settimana.

Per rimanere vigorose e fiorifere, le clematidi richiedono una potatura annuale, che varia in funzione del gruppo al quale appartengono.

Potatura gruppo 1 : si potano d'inverno, prima della caduta delle foglie, togliendo tutte le gemme dell'anno o potare a 40/50 cm dal terreno.
Potatura gruppo 2 : sopprimere solo le parti secche e dopo la fioritura, potare leggermente l'estremità dei rami.

Clematide Multiblue
Clematide Montana Mayleen
Clematide Dr Ruppel

diverse varietà

La clematide Montana, che appartiene alle varietà con piccoli fiori precoci, si pota immediatamente dopo la fioritura (Potatura gruppo 2). Infatti, i bottoni florali si formano in autunno sui germogli estivi e sbocciano in primavera. La potatutra tende semplicemente al ritirare il legno secco e i rami mal sistemati e, all'occorenza, limitare lo sviluppo. Possono anche, se hanno abbastanza spazio, non essere potate, ma una pianta adulta sfoltita sopporta facilmente una potatura molto corta a qualche centimetro del suolo.

Le clematidi ibride a grandi fiori si potano alla ripresa della vegetazione (Potatura gruppo 2). Elimina il legno secco o mal sistemato, e pota i ramoscelli al di sopra di un paio di grossi germogli ben formati. Saranno quelli che fioriranno in primavera. Distribuisci i ramoscelli così sul supporto. Si può pure ringiovanire una pianta sfoltita potandola a 15-20 cm del suolo, ma si sopprime allora la fioritura primaverile.

Le clematidi a fioritura estiva si potano a febbraio-marzo (Potatura gruppo 1), tagliando tutti i rami tra 15 e 30 cm del suolo.


Graziose piante rampicanti dalla fioritura spettacolare
Consigli messa a dimora, e abbinamento-uso delle clematidi 

Newsletter Meilland Rosai e Piante

Non lasciarti sfuggire le ultime promozioni e novità