Caprifogli : Consigli di messa a dimora, potatura e manutenzione

caprifoglio HallianaConoscere il caprifoglio
Messa a dimora dei caprifogli
Potatura e manutenzione dei caprifogli
A quali piante abbinare i caprifogli ?

rosai e piante newsletter


Conoscere il caprifoglio

Piante rampicanti molto resistenti e vigorose, i caprifogli sono originari delle regioni temperate d'Europa, d'Asia sud-orientale e degli USA. Liane volubili a crescita molto rapida, i ciuffi si avvologono da soli sul supporto. I caprifogli Halliana e Chinensis derivano dalla Lonicera japonica. Crescono naturalmente nelle foreste e sterpaglie della Cina, del Giappone e della Corea.
Hanno una crescita molto rapida e possono raggiungere fino a 4-5 m, coprendo una superficie di 8-10 m². Il fogliame è da semi-persistente a persistente, verde o verde purpureo. I fiori tubolari sono molto profumati e fioriscono a ondate successive da giugno a ottobre.

caprifoglio rosso e giallo caprifoglio bianco e giallo caprifoglio rosa e giallo
Japonica Chinensis, rosso e giallo Japonica Halliana, bianco e giallo Chic et Choc ®, rosa e giallo



Messa a dimora dei caprifogli

Venduti in contenitore, i caprifogli si piantano da settembre a maggio. Poco esigenti per il terreno, preferiscono tuttavia i terreni ricchi d'humus che conservano un po' d'umidità in estate. La fioritura è più abbondante in piena luce, ma le piante sopportano facilmente le esposizioni più ombreggiate.

> Prepara il terreno con una vangatura profonda per eliminare sassi e erbacce, aggiungi letame con eventualmente terriccio da piantagione in terreni pesanti o al contrario sabbiosi.
> Immergi la pianta in un secchio d'acqua per umidificare correttamente la zolla di terra.
> Fai una buca profonda e larga 40-50 cm, aggiungi una manata di cornunghia torrefatta in fondo alla buca e copri di terra. Svasa la pianta rampicante e disponi la zolla affinché la parte superiore si trovi al livello del suolo. Riempi la buca, comprimi leggermente formando una conca al piede della pianta, e annaffia abbondantemente.
> Pota l'estremità dei rami perché la pianta si irrobustisca, e guida i ramoscelli in direzione del supporto. I nuovi germogli si avvolgono sul supporto. Se pianti il caprifoglio contro un muro, prevedi subito un supporto come le griglie modulari.

I caprifogli possono anche essere coltivati in vaso, profondo 50 cm almeno, in una miscela composta da parti uguali di terra vegetale franca e terriccio da piantagione.



Potatura e manutenzione dei caprifogli

Caprifogli Japonica ChinensisMessi a dimora in buone condizioni e in situazione favorevole, i caprofogli non sono esigenti.

Annafia regolarmente le giovani piante durante i due anni che seguono la piantagione affinché possano attecchirsi in profondità. Le piante adulte sopportano le siccità passegere, che bloccano la crescita e la fioritura. Se i periodi secchi si prolungano, alcune annaffiature abbondanti (15-20 litri d'acqua) possono rivelarsi necessari.

Aggiungi concime al momento dello sviluppo della vegetazione e della fioritura, per sostenere la crescita vigorosa e l'abbondante fioritura dei caprifogli. Al momento della crescita, guida i germogli affinché si distribuiscano armoniosamente sul loro supporto.

Non temono malattie o parassiti, ma in situazione troppo secca o confinata, attacchi d'oidio, fungo formando un infeltrimento bianco e una deformazione delle foglie, possono apparire. Da due a tre trattamenti fungicidi, come quello usato per i rosai, saranno fatti a 10 giorni d'intervallo. I pidocchi possono agglutinarsi sui giovani germogli. Anche qui uno o due trattamenti insetticida possono farsi in caso di forti attacchi.

I caprifogli japonica non richiedono potatura specifica per ben fiorire. Accontentati di limitare lo sviluppo se  necessario, potando i ramoscelli mal disposti a fine inverno. Tuttavia, sopportano facilmente una potatura più severa, a qualche decina di centimetri del suolo, per rinnovare interamente l'arbusto. La ramatura si riformerà in due anni, e nonostante ciò avrai fiori nel primo anno.


ortensia rampicante
A quali piante abbinare i caprifogli ?

Piante rampicanti e tolleranti, i caprifogli si piantano per gli ornamenti di grate, muri, tronchi d'alberi, tutori a colonna, archi, ecc. A causa del loro vigore, è difficile abbinarli ad altre piante che essi rischiano di soffocare. Dando loro spazio sufficiente, puoi piantarli in compagnia di clematidi, ortensie rampicanti per ornare i muri ombreggiati, o con piante perenni , bulbi o arbusti di piccolo sviluppo che orneranno il piede.

Se non c'è un supporto, i ramoscelli si sviluppano raso il suolo, formando un coprisuolo efficace. Piantati in cima ad un muro di sostegno, ne ricaderanno a cascate. I caprifogli decorano a lungo i balconi e le terrazze, che profumano durante tutta l'estate. Non esitare a mettere i caprofigli non lontano da un luogo di passaggio o vicino a una terrazza per approfittare del profumo inebriante.



Torna su : tutti i nostri consigli di giardinaggio dei caprifogli ⇑

Da consultare in questa voce